Boe, Royal Bank of Scotland fallisce gli stress test

PER APPROFONDIRE: rbs, royal bank of scotland, stress test
Una filiale di Rbs

di Carlotta Scozzari

Il problema della bassa patrimonializzazione delle banche non è soltanto italiano. La Royal Bank of Scotland (Rbs) ha, infatti, fallito gli stress test, ossia gli esami sulla solidità degli istituti, della Bank of England (Boe) che hanno messo nel mirino sette grandi gruppi del paese.  Rbs ha affermato di avere già presentato un piano di rafforzamento del capitale. È quanto fa sapere l'agenzia Bloomberg secondo cui alcune inadeguatezze di capitale sarebbero emerse anche per Barclays e Standard Chartered, che però non dovranno presentare piani di rafforzamento. Nessun problema invece per Hsbc, Lloyds, la filiale britannica del Banco Santander e Nationalwide Building. 

La Boe spiega poi come a livello aggregato il sistema sia «ben capitalizzato». Intanto, Royal Bank of Scotland, sul mercato azionario inglese, viaggia in calo dopo il fallimento degli stress test. Il titolo Rbs ha aperto in ribasso del 2,34% per poi calare bruscamente a -5,7%. Contrastate le due altre banche sotto la lente della Banca centrale britannica, con Standard Chartered in discesa del 3% mentre Barclays si muove in lieve rialzo.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoled├Č 30 Novembre 2016, 14:15






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Boe, Royal Bank of Scotland fallisce gli stress test
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti