Istat: in povertà assoluta 4,7 milioni di persone

PER APPROFONDIRE: istat, lavoro, povertà
In Italia 4,7 milioni di persone  in condizione di povertà assoluta
Nel 2016 si stima siano 1 milione e 619 mila le famiglie residenti in condizione di povertà assoluta, nelle quali vivono 4 milioni e 742 mila individui. Rispetto al 2015 si rileva una sostanziale stabilità della povertà assoluta in termini sia di famiglie sia di individui. L'incidenza della povertà assoluta sale al 26,8% dal 18,3% del 2015 tra le famiglie con 3 o più figli minori, coinvolgendo nel 2016 137 mila 771 famiglie e 814 mila 402 individui; aumenta anche fra i minori, da 10,9% a 12,5% (1 milione e 292mila). Sono questi i risultati dell'ultima indagine Istat sulla povertà in Italia.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 13 Luglio 2017, 10:35






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Istat: in povertà assoluta 4,7 milioni di persone
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 17 commenti presenti
2017-07-13 19:11:53
Assieme ai veri poveri quanti sono quelli che non dichiarano i redditi?
2017-07-13 16:40:58
.... beati i poveri.. di loro sarà il regno dei cieli.. e gli italici cieli seppur sporcucci li tengono tutti.. almeno sinora .. per tanti ( chiesa, stato, governo, associazioni, caritas e via dicendo ) se non ci fossero li si dovrebbe inventare...
2017-07-13 16:23:38
maurizzio d'accordo ma non ti passo i pensionati al minimo perché in maggioranza sono donne ex casalinghe
2017-07-14 10:31:32
cof cof....dimentichi la platea dei pensionati ex lavoratori categoria artigiani...(questi versano contributi che a fine attività equivale a pensione minima) Coerenza...brutta bestia.
2017-07-14 19:31:54
Con tutto il rispetto, se sono casalinghe sposate campano della pensione del marito e/o della reversibilita'. Ma se sono casalinghe "pure" NON hanno pagato un cent di contributi. Se prendono la pensione sociale e' pura assistenza.