Benigni diffida Report, ma la puntata va in onda: scoppiano le polemiche sul flop dell'attore

PER APPROFONDIRE: benigni, report
Benigni diffida Report, ma la puntata va in onda: scoppiano le polemiche sul flop dell'attore
Benigni diffida Report, ma la trasmissione va lo stesso in onda. Dalla trasmissione di ieri 17 aprile è scoppiato un vero e proprio caso dopo che, a seguito del divieto dell'attore, la trasmissione di Rai 3 ha comunque mandato in onda un servizio che mostra una rivelazione su un progetto andato male dell’attore toscano.

Il programma ha parlato dei fondi stanziati dallo Stato per il cinema italiano, mostrando come negli ultimi 5 anni sia stato investito oltre un miliardo di euro, destinato anche a pellicole come "Sapore di te” di Carlo Vanzina, “Amici miei – come tutto ebbe inizio” di Neri Parenti, e “Il ricco, il povero e il maggiordomo” di Aldo Giovanni e Giacomo. Anche il film di Checco Zalone “Cado dalle nubi”.

Alessandro Gassman ha detto di aver scoperto cose che ignorava del suo stesso settore lavrativo e con una serie di Tweet ha elogiato l'inchiesta. L'inchiesta ha parlato di molti altri aspetti e ha messo in luce la questione riguardante gli studi umbri di Papigno, vicino a Terni, dove Roberto Benigni ha realizzato alcuni suoi celebri film come "La vita è bella". La puntata del 17 aprile, ha raccontato il flop del progetto di Benigni di trasformare questi studios in una realtà che avrebbe dovuto far concorrenza addirittura a Cinecittà, sostenendo che molti investimenti statali siano andati persi in questo progetto.

I legali di Benigni però, contestano l'inesattezza della ricostruzione: gli studi di Papigno avrebbero perso secondo Report 16 milioni di euro, una cifra che sarebbe sbagliata per gli avvocati del regista toscano. Benigni aveva così diffidato la messa in onda, ma tutto è stato mostrato e da ieri sera sui social le polemiche non si fermano. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 18 Aprile 2017, 14:33






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Benigni diffida Report, ma la puntata va in onda: scoppiano le polemiche sul flop dell'attore
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 4 commenti presenti
2017-04-19 11:59:59
e si permette di fare tanti proseliti e sceneggiate in occasione di premiazioni a favore del cinema, stia zitto và
2017-04-18 20:22:44
Il Solito Radical chic di sinistra intoccabile!
2017-04-18 17:41:33
io dico sempre che i soldi vanno lasciati dove sono, visto che non sanno gestirli, o peggio se li pappano
2017-04-18 17:13:09
Sono anni e anni che lo Stato, con la scusa della diffusione della Cultura, finanzia film che di culturale hanno ben poco.