BLOG
Mondo ovale di Antonio Liviero e Ivan Malfatto

Nell'era Gavazzi l'Italia perde il triplo contro la Scozia rispetto a prima

I tifosi della Rugby Rovigo non si sono lasciati scappare l’occasione, dopo la netta sconfitta 34-13 dell’Italia con la Scozia nel primo test estivo: «Domani Gavazzi prenderà l’auto e andrà a comprare i giornali a Edimburgo». E l’hanno subito postato sui social.

Alfredo Gavazzi, presidente della Fir, il giorno dopo la vittoria nella finale scudetto del “suo” Calvisano sul Rovigo, non aveva resistito alla tentazione di fare 400 km in auto per andare a comprare i quotidiani del trionfo proprio in casa dei rivali. Una provocazione mal digerita e ora restituita, vista la doppia veste dell’interessato.

Ma più che dell’ironia dei tifosi, Gavazzi deve preoccuparsi dei pessimi risultati della Nazionale. Da quando lui è presidente ha centrato un altro triste primato. Per la prima volta in 21 anni di scontri diretti, la Scozia contro l’Italia ha scavato il solco (anzi il “vallo” di romana memoria) nei risultati. Mai era capitato che gli azzurri subissero una striscia di 5 sconfitte di fila. Mai che in 4 di esse il divario fosse superiore alle 2 mete (-41, -16, -29, -21). Mai avevano subito 41 punti di scarto in un match. Da quando c’è lui presidente l’Italia ha vinto una volta su 9 (11,11%); nelle 19 sfide precedenti 7 (36,84%). Più del triplo. Quella che dal primo test nel 1996 è sempre stata l’unica rivale del Sei Nazioni alla portata, con la quale l’Italia comunque se la giocava, è diventata inarrivabile. Come decreta il ranking mondiale: 6° posto contro 15°.

Un vero crollo di competitività dell’Italrugby. Un indice di come la Nazionale, e sotto il movimento che la nutre, abbiano fatto grandi passi indietro a livello internazionale in fatto di risultati. Non sarà solo colpa di Gavazzi, ma il “vallo” si è scavato nei 5 anni di sua presidenza. Prima la Scozia era stata battuta anche con 14 e 20 punti di scarto (2000 e 2007) al contrario di oggi. Cinque anni nei quali, per tornare agli umori dei tifosi di Rovigo, il Calvisano squadra del presidente federale, al contrario, ha vinto 3 dei suoi 6 scudetti (il 50%) in 47 anni di vita. Che sia solo un caso? (Ivan Malfatto)

Mercoledì 14 Giugno 2017, 10:54
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
POST
pubblicato ilMercoledì 31 Maggio 2017, 10:25
pubblicato ilMartedì 18 Aprile 2017, 20:35
pubblicato ilMercoledì 22 Marzo 2017, 15:41
pubblicato ilVenerdì 3 Febbraio 2017, 11:50
pubblicato ilVenerdì 27 Gennaio 2017, 11:35
pubblicato ilMercoledì 11 Gennaio 2017, 11:43
pubblicato ilVenerdì 23 Dicembre 2016, 10:51
pubblicato ilMartedì 6 Dicembre 2016, 11:20
SEGUICI SU FACEBOOK
SEGUICI SU TWITTER