Belluno. Video hard in rete per vendetta:
è stata la fidanzata del secondo ragazzo

Lo avrebbe fatto per gelosia, ma il nome della ventenne
di Feltre sarebbe stato messo più tardi da sconosciuti

Una scena del film hard bellunese

di Simona Pacini

BELLUNO (9 gennaio) - Vendetta, gelosia o puro esibizionismo? Le ipotesi che si rincorrono in questi giorni, sui motivi che potrebbero aver spinto qualcuno a pubblicare in rete il filmato hard girato da tre giovani bellunesi accarezzano un po’ tutte le possibilità. Ma fra tutte si fa strada in particolare quella della fidanzata del terzo ragazzo, quello fuori dalla coppia, che avrebbe scovato il video per puro caso nel computer del moroso e, accecata dalla gelosia, lo avrebbe pubblicato su internet per spirito di pura vendetta.

Anche se, quando ciò sarebbe avvenuto, il video non sarebbe stato titolato con il nome e cognome della ragazza di Feltre, aggiunti solo qualche tempo dopo. Una vicenda sulla quale, dopo la denuncia della protagonista del filmato, stanno indagando gli agenti della Squadra mobile di Belluno.

All’inizio del filmino i tre ragazzi nominano una data, il 10 marzo, che potrebbe essere proprio il giorno in cui è stato realizzato. Dopo qualche battuta per sciogliere la tensione la telecamera viene messa a fuoco e la ragazza e il moroso cominciano ad abbracciarsi e a baciarsi molto teneramente. Del terzo protagonista al momento si sente solo la voce. Solo quando la coppia, dopo essersi spogliata e stesa sul letto, avrà dato inizio alle danze, apparirà il secondo uomo, inizialmente in mutande (che poi verranno tolte) e con i calzini ai piedi (dove rimarranno per tutta la durata del video, un’ora e 19 minuti). Dopo la breve chiacchierata iniziale i tre rimarranno praticamente muti come pesci. Solo i due ragazzi ogni tanto faranno un sorriso o un saluto rivolti alla telecamera. Per il resto solo qualche sospiro o mugolio.

Superfluo descrivere quello che accade sul materasso spoglio steso su una branda all’interno di una mansarda apparentemente non abitata, almeno a giudicare dall’arredamento spartano e dalla mancanza di accessori. La fantasia può aiutare.
Certo è che, dal punto di vista delle riprese, il fermo immagine e la porta rimasta aperta sullo sfondo, attraverso la quale si intravedono i sanitari del bagno, non hanno certo pretese artistiche.

Un po’ di suspense arriva oltre la metà del filmato quando si comincia a notare una certa predilezione da parte della ragazza per l’altro ragazzo, quello con i calzini, con il quale si intrattiene molto di più lasciando il primo un po’ da parte.

Anche nella giornata di ieri, mentre proseguiva la caccia al nome dei protagonisti e in molti riuscivano anche ad arrivare a scaricare il video, hanno continuato ad arrivare in redazione lettere e telefonate scandalizzate, sullo stesso tono di altre presenti anche sul sito on line. Insieme a un discreto numero di interventi che manifestavano invece apprezzamento.

Sabato 9 Gennaio 2010



Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Belluno. Video hard in rete per vendetta:
è stata la fidanzata del secondo ragazzo
I commenti su questo articolo sono chiusi.
CONDIVIDI LA NOTIZIA
SEGUICI SU FACEBOOK
SEGUICI SU TWITTER
I commenti su questo articolo sono chiusi.
0 commenti presenti
Indietro
Avanti