Friulano "promosso": dal prossimo anno
scolastico sarà lingua insegnata a scuola

L'assessore Roberto Molinaro
TRIESTE - L'insegnamento del friulano entra a pieno titolo nella scuola. È questa la principale novità contenuta nel Piano applicativo di sistema per l'insegnamento della lingua friulana che la Giunta regionale del Friuli Venezia Giulia ha approvato su proposta dell'assessore all'Istruzione Roberto Molinaro.

Dal prossimo anno scolastico 2012-2013, nelle scuole regionali il friulano non si presenterà più semplicemente come progetto di arricchimento dell'offerta formativa, ma come vero e proprio insegnamento nell'orario curricolare. Si comincerà dalle scuole dell'infanzia e primaria, per estendersi dall'anno scolastico successivo in quella secondaria di primo grado.

La Regione ha già istituito, in accordo con l'Ufficio scolastico regionale, un albo degli insegnanti con competenze riconosciute per l'insegnamento della lingua friulana, sulla base di titoli culturali, professionali e scientifici. Con l'approvazione del Piano, che è stato condiviso sia con l'Ufficio scolastico regionale sia con la Commissione permanente per l'insegnamento della lingua friulana, si dà così piena attuazione alla legge regionale che detta "Norme per la tutela, valorizzazione e promozione della lingua friulana", sulla base del principio che "la realtà pluriculturale e plurilinguistica del Friuli Venezia Giulia è da considerarsi come una significativa opportunità formativa e di ricerca educativa".

Venerdì 8 Giugno 2012



Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Friulano "promosso": dal prossimo anno
scolastico sarà lingua insegnata a scuola

PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.



Se non ricordi lo Username o la Password clicca qui

CONDIVIDI LA NOTIZIA
SEGUICI SU FACEBOOK
SEGUICI SU TWITTER

PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.



Se non ricordi lo Username o la Password clicca qui

0 commenti presenti
Indietro
Avanti