Corona bacchetta Napolitano: «Va fino
a Porzûs, ma come tutti scorda il Vajont»

PORDENONE - źIl presidente della Repubblica farÓ omaggio alle vittime di Porzűs e del terremoto del 1976, ma ancora una volta nessuno salirÓ ad Erto per commemorare i duemila morti del Vajont╗. Sono amare le parole dello scrittore Mauro Corona che commenta la visita di Giorgio Napolitano in Friuli nei prossimi giorni.



Erto "dimenticato" dalle autorit├á. ┬źNessuno mai nella storia - aggiunge Corona - ├Ę salito a Erto, n├ę principi, n├ę Papi, n├ę Capi di Stato o di Governo. Nove anni fa Ciampi si ferm├▓ alla famigerata diga. Sarebbe ora che qualcuno colmasse questa lacuna e venisse a omaggiare le migliaia di persone che hanno perso la vita per interesse e ambizione altrui┬╗.



Napolitano incontrer├á, mercoled├Č prossimo a Pordenone, in un colloquio privato, i quattro sindaci delle comunit├á pi├╣ colpite dal disastro del 1963, causato dalla frana precipitata dal monte Toc nel bacino artificiale, con la conseguente ondata assassina. ┬źDimostri che ├Ę un grande presidente - ├Ę l'appello di Corona - e diriga il corteo verso Erto, senza nemmeno avvisare nessuno. Vedr├á coi suoi occhi e senza mediazioni cos'├Ę accaduto e cosa ├Ę rimasto di quell'immane tragedia. I valligiani, i superstiti e le famiglie delle vittime lo aspettano a braccia aperte┬╗, conclude.

Luned├Č 28 Maggio 2012, 16:32




Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Corona bacchetta Napolitano: «Va fino
a Porzûs, ma come tutti scorda il Vajont»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
SEGUICI SU FACEBOOK
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti