Sequestra due assistenti sociali: chiude
una in bagno e tenta di violentare l'altra

Paura a Campodarsego: un 57enne ha minacciato le donne
con una scacciacani. Ora è in trattamento sanitario obbligatorio

I carabinieri hanno "salvato" due assistenti sociali (archivio)
PADOVA - Doveva essere una visita a casa di una persona in difficoltà, come tante altre. Ma due assistenti sociali di Campodarsego (Padova) l'altra sera alle 18 hanno vissuto momenti di terrore all'interno dell'abitazione di un uomo di 57 anni.

L'incontro faceva parte di un programma di assistenza e di recupero a favore di un residente con problematiche psichiche e di salute. Quando le due assistenti, di 52 e 32 anni, sono entrate in casa, dopo qualche minuto di calma apparente in cui tutto sembrava filare per il verso giusto, hanno dovuto subire l'improvvisa violenza dell'assistito.

L'uomo, colto da un raptus di follia, ha impugnato una pistola scacciacani che teneva in un cassetto e l'ha puntata addosso all'assistente sociale cinquantaduenne. Con la forza, minacciandola di farle del male, l'ha trascinata fino alla stanza adibita a bagno e l'ha chiusa dentro. Poi ha concentrato le sue attenzioni sulla donna più giovane. Le ha fatto subito capire che voleva avere un rapporto sessuale. La donna è rimasta impietrita temendo che il folle le facesse del male. Fortuna ha voluto che la sua collega, sentendo le urla provenire dall'altra stanza, abbia preso in mano il telefono cellulare e chiamato il 112.

Dopo pochi minuti sul posto sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Cittadella che sono riusciti a farsi aprire la porta dallo squilibrato senza l'ausilio della forza. L’assistente sociale bloccata in bagno è stata liberata. Così come la più giovane collega che è stata portata in salvo. Sul posto è intervenuto anche un mezzo del Suem di Camposampiero.

Una volta identificato l’uomo, i carabinieri hanno predisposto un trattamento sanitario obbligatorio. Il tempestivo intervento dei carabinieri ha scongiurato che la situazione degenerasse. Per le due assistenti sociali si è trattato della fine di un incubo che le ha tenute sotto scacco per lunghi interminabili minuti.

Sabato 21 Aprile 2012



Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Sequestra due assistenti sociali: chiude
una in bagno e tenta di violentare l'altra

PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.



Se non ricordi lo Username o la Password clicca qui

CONDIVIDI LA NOTIZIA
SEGUICI SU FACEBOOK
SEGUICI SU TWITTER

PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.



Se non ricordi lo Username o la Password clicca qui

0 commenti presenti
Indietro
Avanti