Scuola, via libera a 67mila assunzioni
Governo e sindacati raggiungono l'accordo

ROMA - Via libera a 67 mila assunzioni nella scuola dal prossimo 1° settembre. Verranno immessi in ruolo 30.482 docenti e 36.488 ausiliari tecnici e amministrativi (Ata) nell'arco degli anni 2011-2013 sulla base dei posti vacanti disponibili in ciascun anno. E' questo il risultato dell'incontro di stamattina a Palazzo Chigi tra il sottosegretario Letta, i ministri Brunetta e Gelmini e i sindacati confederali e di categoria. Il numero delle assunzioni che hanno ricevuto il disco verde è stato riferito dai sindacati al termine del breve incontro svoltosi alla presidenza del Consiglio. «Entro il 31 agosto - ha detto il segretario generale della Flc-Cgil, Mimmo Pantaleo - dovranno essere fatte le nomine in modo che da settembre tutti gli insegnanti siano in cattedra». Ora partirà la procedura all'Aran, con l'auspicio di chiudere la trattativa entro la fine del mese.



Ministero: d'ora in poi assunzioni in base alle esigenze. Il Piano triennale di assunzioni, già deciso e approvato da alcuni mesi, «eviterà la formazione di nuovo precariato in futuro e risponde a una nuova filosofia: prevede infatti esclusivamente assunzioni basate sul reale fabbisogno del sistema d'istruzione, come sarà sempre, d'ora in poi, per tutte le assunzioni nel mondo della scuola». Lo ha sottolineato il ministero dell'Istruzione al termine dell'incontro svoltosi oggi a Palazzo Chigi. nell'arco degli anni 2011-2013, sulla base dei posti vacanti disponibili in ciascun anno.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 13 Luglio 2011, 15:48





Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Scuola, via libera a 67mila assunzioni
Governo e sindacati raggiungono l'accordo
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 34 commenti presenti
2011-07-13 18:09:00
Fine dello "stipendificio" Bene: "prevede infatti esclusivamente assunzioni basate sul reale fabbisogno del sistema d'istruzione." Considerando la nuova età pensionabile dal 2013 a 65 anni, credo non siano molte...
2011-07-13 18:25:00
Lei si diverte a brontolare ridicolaggini: 10 mila docenti assunti all'anno a fronte di 30 mila pensionamenti all'anno? I tagli sono già stati fatti per cui questo significa solo che avremo sempre più docenti precari. E meno male che vanno sbandierando di voler alimentare il precariato. Mio pare giusto che brunetta si sia dovuto sposare di notte. Mia nonna diceva: cose di notte? Vergogne di giorno ...
2011-07-13 21:39:00
30482 insegnanti di ogni ordine e grado divisi per gli 8101 comuni italiani fanno 3-4 insegnanti per comune, considerando che saranno assunti in due anni e che ogni anno svariate migliaia andranno in pensione, mi pare una mossa deboluccia ... Farebbero bene a vergognarsi sia la ministra che i sindacati.
2011-07-13 21:51:00
Opportunità Piatto ricco, mi ci ficco......
2011-07-14 00:21:00
... e San Precario ? Ringrazia...