Treviso. Spaccio di cocaina in centro:
arrestati i gestori della pizzeria Piola

Gennaro Di Donato, Barbara Di Costanzo e, al centro, la pizzeria Piola
TREVISO (29 maggio) - una delle pizzerie pi conosciute e frequentate di Treviso, in pieno centro storico e a due passi dalla questura. Ed proprio qui, alla "Piola", oltre che nella sua abitazione, che il gestore 38enne Gennaro Di Donato secondo la polizia spacciava cocaina ed hashish ad amici e clienti fidati. L'uomo è stato arrestato insieme alla moglie Barbara Di Costanzo, casalinga 28enne.



Secondo le risultanze d'indagine della questura i coniugi, di origini campane, da almeno cinque anni avevano messo in piedi un fitto commercio di cocaina ed hashish. La droga veniva ceduta a conoscenti, amici e clienti della pizzeria che Di Donato gestiva da diversi anni e che era divenuta punto di ritrovo per moltissime persone, tra cui tanti giovanissimi della città e della provincia.



La polizia ha individuato finora una trentina di acquirenti di droga che verranno tutti segnalati alla Prefettura ed al Servizio per le tossicodipendenze per i conseguenti provvedimenti di natura amministrativa e per la sospensione o revoca della patente di guida.



Spaccio a casa, dove viveva il figlio di un anno.
Gli acquisti avvenivano di norma presso l'abitazione della coppia, genitori di un bambino di un anno. Nel corso della perquisizione, gli agenti hanno trovato circa un chilo e mezzo di hashish, 30 grammi di cocaina e 10.000 euro in contanti. Tutto è stato sottoposto a sequestro. Sequestrate anche le autovetture, un Range Rover ed una Smart, ritenute il provento dello spaccio di droga.



Bilancini in pizzeria: la "roba" venduta anche lì. Oltre che nell'abitazione dei coniugi, anche nella pizzeria sono stati rinvenuti bilancini di precisione, il che avvalorerebbe il sospetto che le cessioni di droga avvenissero anche nell'esercizio pubblico.

Sabato 29 Maggio 2010, 15:08






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Treviso. Spaccio di cocaina in centro:
arrestati i gestori della pizzeria Piola
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti