I droni dell'Ipsia in volo a sfidare gli allarmi Fracarro

La sicurezza rappresenta uno degli ambiti di maggior utilizzo dei droni, in base alle sperimentazioni coi piccoli elicotteri radiocomandati effettuate dagli studenti dell'Ipsia «Galilei» di Castelfranco. Dopo l'attività di supporto alla security al centro commerciale «I Giardini del Sole», i droni dei ragazzi dell'Ipsia sono entrati in un'altra realtà particolarmente conosciuta nella città di Giorgione: la storica azienda Fracarro Radioindustrie. Qui i giovani piloti li hanno utilizzati per dei test sui sistemi di allarme. «All'interno di uno dei capannoni dello stabilimento Fracarro - spiega il professor Daniele Pauletto, che sta curando il progetto dei droni all'Ipsia «Galilei» - abbiamo fatto volare diversi droni oltre ad un «drone tester» che ha verificato il funzionamento di alcuni sistemi di allarme in una zona appositamente allestita con molti sensori di antifurto ed antintrusione della stessa Fracarro per verificarne la loro efficacia e risposta». Sempre parlando di sicurezza, i droni dell'Ipsia sono stati usati nei giorni scorsi anche a Vittorio Veneto, nell'ambito di un progetto di guida sicura della Provincia di Treviso: hanno effettuato delle riprese aeree di prove di guida di studenti del quinto anno in un'area appositamente attrezzata.

Giovedì 6 Marzo 2014, 04:53






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
I droni dell'Ipsia in volo a sfidare gli allarmi Fracarro
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER