Profughi ospitati a villa Herion,
reggia da sogno di Raul Gardini

PER APPROFONDIRE: gardini, profughi, villa heriot
Profughi ospitati  a villa Herion, reggia  da sogno che  fu di Raul Gardini

di Tomaso Borzomì

VENEZIA - Dieci profughi pakistani nella villa che fu di Raul Gardini, l'imprenditore del Moro di Venezia suicida nel 1993 in pieno scandalo Tangentopoli.



I profughi che erano stati mandati al Lido il 18 febbraio scorso, sono rimasti nel complesso Morosini fino al 30 aprile, quando in 10 sono stati accolti nella parte meno nobile della Villa Herion dalla cooperativa mestrina "Il Lievito", grazie ad un accordo tra il Comune di Venezia, proprietario della storica dimora, e la Prefettura.



Il complesso da mille e una notte, che si trova nell'isola della Giudecca, è suddiviso in tre parti: una zona residenziale, con idromassaggio (una Jacuzzi da 12 posti, attualmente inutilizzabile) e confort conseguenti, una zona destinata ad attività industriale, con il rispettivo fabbricato, e, infine, la zona in cui si colloca la Chiesa dei Santi Cosma e Damiano, il cui accesso è previsto dall'omonimo campo e non dalla Calle dei Nobili.



La villa è di 555 metri quadri, più una seconda abitazione di altri 121 in uno scoperto totale di 8600 metri, senza dimenticare la possibilità di ormeggiare le barche di proprietà. Pare che la lussuosa dimora fosse stata acquistato da Gardini per destinarla alla figlia Eleonora, che si sarebbe dovuta trasferire in laguna assieme al marito Giuseppe Cipriani. Però la tragica scomparsa dell'imprenditore cambiò i piani della coppia.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 13 Maggio 2015, 07:44






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Profughi ospitati a villa Herion,
reggia da sogno di Raul Gardini
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 138 commenti presenti
2015-05-15 20:35:57
cosa ha ? le lire ? sono fuori corso
2015-05-15 10:10:07
par riconosar un poareto de tal specie no serve studiar basta na poareta ex cravatta rossa ... par tera e par mar porocan
2015-05-15 06:35:54
@ OrcoKan. Ricordi la vecchia canzone '' eravamo 4 amici al b ar '' ? Ecco,i 4 amici sono :Mauro 239,Silian87,Pink Floyd e trolla-trolla trallallà. (+ l'oste dietro al BANCO).Si supportano a vicenZa,altrimenti cade lo sgabello.Io invece,che ho un pò di soldini (capito Galatea,soldini non pinoli carrube e chiacchiere),bevo del mio,quando voglio e quanto voglio,e sono sempre in guerra col BANCO,perchè mesce vino adulterato.OrcoKan,come mi piacerebbe avere le Tue conoscenze,ordinerei un camion di vecchi aggeggi tecnologici,e glielo farei scaricare davanti alla baracca dove abita.Se avrò bisogno di un CT di parte,stai sicuro che verrò da Te.
2015-05-14 21:10:00
Tutto qua? Quanto Te gavarà studià par rivar a sta conclusion.
2015-05-14 20:34:45
Sillian87, per caso stà tentando di prenderci in giro tutti? A Betlemme. sia 2000 anni fa', sia adesso, la popolazione magari sarà un po' più "scurotta" che a Treviso , ma nera proprio non lo è.Veda di supportare le sue argomentazioni senza sparare assurdità.