«L'ombra occupa il suolo pubblico»
Arriva la tassa da 8,40 euro al metro

PER APPROFONDIRE: conegliano, ombra, sole, tassa
«L'ombra occupa  il suolo pubblico»  Arriva la tassa  da 8,40 euro al metro

di Elisa Giraud

CONEGLIANO - È in arrivo un'altra ondata di imposte per i commercianti coneglianesi che questa volta devono pagare la tassa "sull'ombra".

In prima battuta potrebbe sembrare uno scherzo, invece è uno di quei balzelli nascosti (ma poi nemmeno tanto) tra le pieghe delle norme italiane. Se un negozio o un bar ha una tenda parasole esterna che proietta l'ombra sul suolo pubblico, deve pagare una tassa che rientra nella Tosap, tassa sull'occupazione del suolo pubblico. Seppure l'occupazione sia ovviamente solo virtuale. «È assurdo - afferma Mathias Doimo, titolare del negozio di alimentari "La Dispensa" di via Vital -. Pagheremo anche questa, ma veramente non se ne può più. È una vergogna».



Mathias, 31 anni, ha preso in gestione il negozio nel 2008. All'esterno, per proteggere la vetrina dal sole in modo che i prodotti alimentari non siano direttamente esposti alla luce, ha installato una tenda di quattro metri quadrati. Alcuni giorni fa ha ricevuto da Abaco, la società che gestisce la tassa per conto del Comune, la richiesta di pagamento. L'imposta ha una tariffa di 8,40 euro al metro quadrato e la tassa viene calcolata sulla base della superficie della tenda. Nel suo caso la tenda è di 4 mq, quindi deve pagare 33,6 euro che con i vari arrotondamenti arriva a 34 euro. «Appena avrò pagato - dice provocatoriamente Mathias - , mi adeguerò e comincerò a fare aperitivi all'esterno».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 20 Marzo 2015, 08:13






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
«L'ombra occupa il suolo pubblico»
Arriva la tassa da 8,40 euro al metro
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 52 commenti presenti
2015-03-20 08:37:00
bravo... ...20 spritz a 2 euro ed il balzello è azzerato!
2015-03-20 08:39:42
Date degli aspirapolvere ai vigili! Come qualcuno prima di me ha già detto: Cari sindaci date degli aspirapolvere ai vigili, fate prima!! Tanto ormai la gente sa che la classe politica nazionale, regionale e locale, per far fronte alla propria inettitudine, è capace quasi unicamente di aumentare le tasse, o di concepirne di nuove! Ma la colpa alla fine è di noi elettori che non abbiamo il coraggio o la voglia di imprimere una vera svolta alla nazione. Con buona probabilità ne avremo una conferma alle imminenti elezioni regionali.
2015-03-20 08:42:26
aveva ragione il mio povero nonno.... ....quando diceva . Ma è mai possibile una tassa del genere,allora lasciamo i prodotto alimentari alterarsi col sole e diamoli da mangiare ai politici che capiscano a cosa serve una tenda da sole,se sono tanto ottusi....o disonesti. Stiamo attenti perché un giorno arriverà l\'obbligo del contatore sul rotolo della carta igienica!!!!!
2015-03-20 08:49:04
La fantasia italica sulle tasse non ha limiti Manca poco alla tassa sull\'aria che si respira! Gioite, gioite!
2015-03-20 08:53:43
Messaggio a Mathias io rimuoverei tutto e, anche se mi costa di più, metterei una tenda per il sole interna al negozio e pace. Visto che questi soldi non si \"trasformeranno\" in servizi a lei o al cittadino, chi glielo fa fa fare di pagare per l\'ombra? Semmai, per pagare, aspetti la tassa sul respiro che ci imporranno a tutti a breve oppure a quella sul calpestio del suolo pubblico.