Giallo a Lendinara: testa di maiale
su una recinzione: è un "avvertimento"

Misterioso episodio nella notte: i carabinieri non battono
però la pista della mafia ma quella di rancori personali

Una testa di maiale su un cancello a Lendinara
LENDINARA - Non è stato un bel risveglio, quello di ieri mattina, per una famiglia che vive a Lendinara (Rovigo) in una abitazione all'intersezione tra le vie Matteotti e XXIV Maggio. A quanto si apprende, infatti, qualcuno, durante la notte precedente, aveva "piazzato" una sgradevolissima sorpresa sulla cancellata di recinzione: una testa di maiale. Un messaggio che, solitamente, ha uno scopo intimidatorio che, però, nel caso di specie, ha lasciato tutti abbastanza interdetti, per primi i carabinieri.

Gli investigatori tendono però a escludere che questo episodio possa avere collegamenti con la malavita organizzata. La pista che si tende a battere è quella di un tentativo di impaurire una persona per rancori o motivazioni assolutamente personali.


Dettagli e approfondimenti sull'edizione di Rovigo del Gazzettino in edicola o nell'edizione digitale cliccando qui

Lunedì 16 Settembre 2013



Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Giallo a Lendinara: testa di maiale
su una recinzione: è un "avvertimento"

PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.



Se non ricordi lo Username o la Password clicca qui

CONDIVIDI LA NOTIZIA
SEGUICI SU FACEBOOK
SEGUICI SU TWITTER

PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.



Se non ricordi lo Username o la Password clicca qui

0 commenti presenti
Indietro
Avanti