In Veneto arrivano 240 profughi
ma nessuno li vuole ospitare

PER APPROFONDIRE: lega nord, profughi, veneto
In Veneto arrivano 240 profughi ma nessuno li vorrebbe ospitare

di Massimo Rossignati

VENEZIA - Arrivano in fuga da guerre, carestie, dittature. Sono i 240 profughi giunti ieri a Verona, all'aeroporto Catullo con due voli dedicati da Catania, per essere poi smistati in varie province del Veneto, ma anche dell'Emilia e del Piemonte. I sindaci ospitanti mugugnano e la Lega organizza già le barricate. I primi 120, quasi tutti eritrei e per il 90 per cento uomini, sono giunti alle 14 all'aeroporto di Verona Villafranca dove sono stati subito presi in consegna dagli agenti delle Prefetture di destinazione: 40 sono partiti per Bolzano, altrettanti per Trento, ed altri 40 per Vicenza; venti andranno a Vercelli.

Alle 20 è atterrato il secondo volo con il quale sono arrivati gli altri 120 profughi, in maggior parte Siriani stavolta, e sempre in stragrande maggioranza uomini. Sono stati smistati in 40 a Belluno, 40 a Treviso, 40 a Rovigo e 20 a Modena.









© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 23 Marzo 2014, 10:50






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
In Veneto arrivano 240 profughi
ma nessuno li vuole ospitare
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 25 commenti presenti
2014-03-24 09:20:22
bah... Quando tutti gli italiani (e non surrogati) saranno sistemati allora accoglieremo a braccia aperte questi disperati... non prima...
2014-03-24 08:15:28
tutti a roma nei palazzi del governo a roma, c\'è posto per tanti, così i politici avranno qualcosa da fare,potranno fare l\'appello dare loro da mangiare e tenerli d\'occhio.
2014-03-24 00:58:09
x Lili1 19:50 Mi sembra che lei stia evitando il mio punto principale. Nell\'altro articolo lei accusava gli stati \"guerrefondai\" ( Francia, UK, and Usa ) per aver attaccato e sconfitto Geddafi, il quale ( su accordo con Berlusconi ) deteneva i clandestini dall\'imbarcarsi verso l\'Italia. Mentre io invece chiedevo perche` nessuno in Italia si lamenta mai di Al-hassad che sta massacrando il suo popolo sotto la protezione di Putin. Il mio argomento era questo: I guerrafondai non hanno attaccato la Siria ( come hanno fatto in Libia ) ma i profughi arrivano lo stesso ( e non i libici ). Perche` allora non sento nessuno lamentarsi di Al-Hassad e Putin, e per di piu`, perche` l\'Italia e l\'Europa non imbarca i clandestini siriani su un treno verso la Russia visto che Putin, proteggendo Al-Hassad e` parte della causa di questa gente che scappa dalla Siria? Ovviamente ci sono altri popoli soppressi, ma che almeno si prenda i siriani, no? Di tutto il resto che lei spiega io non sono in disaccordo, ma non capisco il perche` si debba sempre incolpare i paesi Nato per tutto cio` che accade in Medio Oriente. Quei popoli oltre ad essere poveri son anche soppressi ed e` per questo che negli ultimi anni si ribellano e/o tentano la fuga. Dove altro possono andare dal momento che anche i loro Paesi confinanti son alquanto instabili e poveri, e gia` pieni di profughi? La popolazione mondiale ( specialmente nei paesi sottosviluppati ) e` radoppiata in 20anni. L\'afflusso di profughi ed emigranti in West Europe e` destinato ad aumentare in mia opinione. L\'unico modo di fermarlo o ridurlo sarebbe che l\'Europa e i paesi occidentali aiutano a stabilizzare politicamente da prima, e poi economicamente, quei dell\'Africa e MO. Ma penso sia un\'impresa pressoche impossibile.
2014-03-23 21:57:26
opportunità Boldrini Onorevole, è il tuo momento. Forza ospitali tutti, a casa tua e a tue spese però! Con Alfano, la Chiesa & C. dimostrate al paese intero tutta la coerenza: e poi brindate bevendovi il mare nostrum tutto d\'un fiato! Altro che risorse state riducendo questo paese in una grande sporca puzzolente discarica morale e sociale.
2014-03-23 21:33:26
andate a Vicenza ci sarà un sindaco pronto a ricevervi. A catania siamo più svegli!